Non capireste mai

6 02 2008

Sei la sete e ciò che deve saziarla.
Come poter non amarti se proprio per questo devo amarti, come?
Se questo è il legame come poterlo sciogliere, come?
Come, se persino le mie ossa hanno sete delle tue?

Sete di te, sete di te, ghirlanda amara e dolce.
Sete di te, che nelle notti mi morde come un cane.
Gli occhi hanno sete, perchè esistono i tuoi.
La bocca ha sete, perchè esistono i tuoi baci.

L’anima è accesa di queste braccia che ti amano.
Il corpo, incendio vivo che brucerà il tuo corpo.
Di sete, sete infinita. Sete che cerca la tua sete
E in essa si distrugge come l’acqua nel fuoco.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: