Lost to apathy [Dark Tranquillity]

19 10 2008

The unsaid tone of weak despair
Fail to resonate
Frayed end of our binding threads
Will disintegrate
By the laws our physique state
Failure to communicate
None too sentient
Hear no, see no works its magic
Against all function
Ongoing choices the trials will end
Filter the nonsense and laugh at what’s left
Indecision/nonvision what matters taken away

Look at the shell that is you
Empty, fragile, weak
Soon the battle is over
Lost to apathy

So overcome with pointless tears
To test pain receptors
Nothing matters ever here
Put up a nonreaction
These eyes will never see
Covered up from reality

Look at the shell that is you
Empty, fragile, weak
Soon the battle is over
Lost to apathy

The unknown world that you deny
No priority
Cannot fail if you never start
How predictable
I want to know where did it end
For madness to start
Always the sceptic never be part
Introvertive/nondescriptive
It matters not, not

Look at the shell that is you
Empty, fragile, weak

Look at the shell that is you
Empty, fragile, weak
Soon the battle is over
Lost to apathy

The shell that is you
Empty, fragile, weak
Now the battle is over
Lost to apathy


Il taciuto tono della debole disperazione
Smette di echeggiare
Il capo sfilacciato dei fili che ci legano
Si disintegrerà
Per le leggi della nostra condizione fisica
Incapacità di comunicare
Nessuno troppo sensibile
Non sente, non vede, agisce la sua magia
Contro tutte le funzioni
Scelte in corso che i processi finiranno
Filtra l’assurdità e deridi ciò che rimane
Indecisione/non-visione quello che conta portato via

Guarda al guscio che sei tu
Vuoto, fragile, debole
Presto la battaglia è conclusa
Persa nell’apatia

Così domina con lacrime prive di senso
Per testare i recettori di dolore
Niente conta mai qui
Metti in piedi una non-reazione
Questi occhi non vedranno mai
Nascosti dalla realtà

Guarda al guscio che sei tu
Vuoto, fragile, debole
Presto la battaglia è conclusa
Persa nell’apatia

Il mondo sconosciuto che tu neghi
Nessuna priorità
Non può fallire se non hai mai cominciato
Quanto prevedibile che
Io voglia sapere dove finì
Perchè inizi la follia
Sempre lo scettico non sarà mai parte
Introverso/indescrittivo
Non importa, no

Guarda al guscio che sei tu
Vuoto, fragile, debole
Guarda al guscio che sei tu
Vuoto, fragile, debole
Presto la battaglia è conclusa
Persa nell’apatia

Il guscio che sei tu
Vuoto, fragile, debole
Adesso la battaglia è conclusa
Persa nell’apatia

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: