Nebbia

24 12 2008

Già, c’è quella nebbia davanti e l’immaginazione corre. Quella nebbia impedisce ogni sguardo e la solitudine regna sovrana. Solo sogni e sogni e ancora altri sogni aiutano un passo a seguirne un altro. Il sogno e l’immaginazione corrono paralleli, sicuramente molto più veloce degli stessi passi. E si che osservano e guardano lontano, oltre la coltre assurda che circonda l’anima e gli occhi.

Tra sogno e sogno poi, il desiderio di correre insieme. Cercare di superare l’ostacolo e vedere cosa c’è davvero oltre. Potrebbe esserci il nulla, la vita o un eterno dirupo. Un oblio che continua sino alla fine, anche del sogno più acceso.

Lì dietro c’è sicuramente qualcosa. Bisogna andare oltre.

Gli occhi si chiudono e la nebbia scompare. Il bimbo che nasconde la propria testa sotto le coperte per paura di tutti i fantasmi notturni.  Ma la nebbia del bimbo è il soffio condensato di tutta l’umanità, sicuramente non la sua. La nebbia che abbiamo davanti è diversa. Fitta, tetra; frutto del nostro soffio.

La nebbia appare sempre più intrigante però, porta l’io a scorrere sempre più velocemente tra le piaghe della memoria. Si vedono sempre nuove cose, nascoste, che siamo miraggi o realtà. La voglia di andare oltre dilaga insistentemente. A volte sembra di vederla chiaramente. Un buco nella nebbia abbastanza ampio.  Ma sempre più spesso il desiderio volge il suo sguardo, pensandosi altrove e la nebbia ridiventa l’unico ammasso di paure che era stato prima.

La nebbia è la paura di incontrare o di non incontrare ciò che si aspetta. È la paura di se stessi. È solo se stessi.

Quant’è lontano quel giardino. Immerso nella nebbia. Chissà se sarà poi così incantato? Ma se nemmeno esistesse? E se, peggio, fosse il contrario di come lo immagini?

La nebbia è nulla, ma guardando bene, in fondo, c’è e ci sarà solo nebbia. Perchè la paura che non conosciamo è quella più orribile di tutte.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: