Timore

9 01 2009

Guardo
interazioni ambigue
di assurdità.

Risate e non pianti
in un gioco enorme.
La nebbia dissolta,
sopraffatta e vinta.

Dondolo tra gli occhi
spiccando il volo
verso la vittoria.

Soli in luoghi non propri.
Un accenno d’aria sfumata.
Il ticchettio si interrompe
ed è tutto troppo chiaro.

Tu cosa senti?
Timore.
Poi più nulla.

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: